Verruche Plantari

verruche plantari

Le verruche plantari compaiono sulle piante dei piedi o sui loro lati. Questa particolare tipologia è più fastidiosa e dolorosa rispetto ad altre a causa della posizione in cui nasce, per questo motivo molte persone cercano un modo rapido ed efficace per rimuoverle. Prima di dare uno sguardo ad alcuni dei metodi più comuni che vengono utilizzati per sbarazzarsi di queste verruche, abbiamo bisogno, prima di tutto, di capire che cosa causa le verruche plantari.

Che cosa causa le verruche plantari?

Come tutte le verruche, le verruche plantari sono causate dal Papilloma Virus, noto anche come HPV. Ci sono oltre 100 diversi ceppi del virus HPV. Gli esperti del settore hanno identificato nel ramo HPV 1 la principale causa delle verruche plantari. Il virus viene trasmesso tramite contatto diretto della pelle tra due individui.

Le verruche plantari sono altamente contagiose e si diffondono molto velocemente. Luoghi come docce o piscine sono spesso un terreno fertile per questo tipo di verruca. Se si ha la sfortuna di avere una verruca plantare, per evitare di contagiare altre persone, bisogna essere sicuri di prendere le giuste precauzioni come indossare le infradito quando si utilizza qualsiasi tipo di doccia comune.

Segni e sintomi delle verruche plantari

Qui sotto troviamo alcuni dei segni e dei sintomi che si possono riscontrare prima della comparsa di una verruca plantare:

  1. Dolore al piede e la sensazione di un nodulo o di un sassolino sotto il piede, soprattutto quando si cammina.
  2. Dolore alle gambe o mal di schiena. Questo è generalmente dovuto alla cattiva postura che si usa a causa del dolore sotto il piede.
  3. Zone della pelle più rigide e una superficie ruvida e irregolare sono le caratteristiche più comuni in questo tipo di verruca. Alcune possono essere più piatte, ma le verruche sporgenti sono più comuni.

Trattamenti e cure per le verruche plantari

Anche se ad oggi i medici non hanno ancora individuato una cura vera e propria per il virus HPV, esistono molti tipi di trattamenti più o meno efficaci per la rimozione delle verruche plantari. I metodi più comuni consigliati in farmacia, consistono in gel, creme o lozioni da applicare sulla verruca. Questi trattamenti presentano tre problematiche principali:

  1. Il metodo di rimozione è doloroso: consiste nell’applicare per mesi del liquido sulla verruca, attendere che questo mangi lo strato superiore della pelle per poi rimuoverlo. L’obiettivo è quello di scavare lentamente giorno dopo giorno nella pelle fino ad arrivare alla radice della verruca ed estirparla.
  2. Il trattamento è decisamente troppo lungo: la cura deve essere costante e dura diversi mesi.
  3. La guarigione e la risoluzione definitiva del problema non è assicurata.

Ci sono anche procedure mediche che sono in grado di rimuovere queste verruche, la più utilizzata consiste nell’utilizzo di azoto liquido per bruciare la verruca. Il trattamento non è definitivo e soprattutto è molto doloroso.

Se Vuoi Scoprire Come Eliminare Definitivamente il Tuo Problema di Verruche in Modo Semplice e Senza Dover Ricorrere a Dolorosi Trattamenti
>>Clicca Qui<<